Sistemi radianti per forni industriali

I sistemi radianti a gas per trattamenti termici sono dei prodotti tipicamente destinati ai forni industriali e producono calore senza alcun tipo di combustione, attraverso l'ossidazione catalitica di gas naturale o propano. Essi possono essere utili per svolgere diverse tipologie di funzioni come: essiccazione (di vernici a base di solventi e acqua, di verniciatura vetro e di inchiostri su carta), riscaldamento, polimerizzazione, asciugatura, vulcanizzazione, termoformatura, gelificazione di vernici in polvere, reticolazione e trattamenti termoretraibili. I sistemi radianti catalitici per trattamenti di superficie possono essere utilizzati, inoltre, in molteplici settori: alimentare, petrolchimico e per lavorazioni sul legno.

 

Sistemi radianti di Infragas

 

L'azienda Infragas rappresenta indiscutibilmente il leader nel mercato nella produzione di sistemi radianti alimentati a gas, infatti sin dal 1971 fornisce i suoi prodotti a moltissime industrie internazionali di grande prestigio.

Di seguito le loro principali caratteristiche:

 

  • disponibili in diverse dimensioni, così da potersi adattare ad ogni richiesta del cliente;

 

  • funzionano sia a gas naturale che a gas propano;

 

  • realizzati in acciaio inox estremamente resistente;

 

  • possono essere installati in ogni direzione (in orizzontale, obliqui e in verticale);

 

  • hanno in dotazione un catalizzatore con tempi di avvio brevissimi, di circa dieci minuti;

 

  • la temperatura di superficie è regolabile da 180 a 650 gradi; non utilizzano né fiamme né combustione, pertanto possono essere utilizzati anche in contesti potenzialmente esplosivi (posseggono infatti le certificazioni ATEX e FM);

 

  • sono realizzati e collaudati in linea con gli standard di qualità ISO 9001;

 

Sono disponibili in due diversi formati: INFRACAT e BOOSTERCAT.

 

INFRACAT e BOOSTERCAT: pannelli catalitici perfetti per ogni trattamento superficiale

 

I pannelli INFRACAT rappresentano un punto di congiunzione tra energia ad infrarossi e tecnologia catalitica e sono caratterizzati da un range di temperatura che parte da 180 gradi e arriva ad un massimo di 550 gradi. Sono disponibili nelle versioni con termocoppia di tipo K oppure con valvole manuali shut off/valvole termostatiche. In base alla dimensione del sistema radiante acquistato, i pannelli INFRACAT possono variare da una potenza minima di 1,5 kW a una potenza massima di 17 kW; inoltre, raggiungono una potenza specifica di 20 kW. Il pannello possiede, infine, molte certificazioni quali: certificazione UKCA (marcatura specifica per Inghilterra, Galles e Scozia), certificazione ATEX (la quale permette l'impiego del pannello anche in aree potenzialmente esplosive), certificazione FM (consente ai prodotti di essere utilizzabili anche in aree di classe uno, divisione due e gruppo D) ed infine possiede la certificazione EAC ( la quale rappresenta l'unione economica europea ed asiatica).

 

La versione dei sistemi radianti catalitici per trattamento termico BOOSTERCAT prevede l'utilizzo di un sistema di ventilazione che funziona grazie a canalizzatori dell'aria che sono posti dietro al pannello. Questa versione presenta dei range di temperatura più alti rispetto a quella trattata precedentemente: parte da un minimo di 180 gradi (come INFRACAT) e può arrivare fino ad un massimo di 650 gradi e vantano di una potenza che parte da 6 kW e che può arrivare fino a 25 kW (con un potenza specifica di 39 kW). I sistemi BOOSTERCAT possiedono le seguenti certificazioni: certificazione UKCA, certificazione ATEX e certificazione EAC.