Purificatore d’aria, un alleato contro l’inquinamento domestico

Purificatore d’aria: a cosa serve?

L’attuale situazione sanitaria ed un lockdown prolungato ci hanno costretto a vivere in casa per intere settimane, senza aver la possibilità di uscire e respirare aria fresca. Proprio questa situazione particolare ci ha portato a comprendere quanto l’aria delle nostre abitazioni sia inquinata e quanto sia necessario trovare un valido strumento che ci permetta di purificare l’aria di casa. A questo proposito sono stati realizzati e creati numerosi modelli di purificatore dell’aria. Si tratta di un apparecchio elettronico che ha lo scopo di depurare l’aria da cattivi odori, fumo, germi e batteri.

Purificatore d’aria: come funziona?

Ci sono ovviamente diversi modelli di purificatore dell’aria, che sfruttano modalità differenti per giungere allo stesso risultato, cioè di fornire al cliente aria sana e pulita. Ultimamente diversi purificatori dell’aria sono stati realizzati in modo tale da poter distruggere la formaldeide.

Accade di fatto che l’aria entra nel depuratore portando con sè odori, fumo e altre microparticelle che a loro volta potrebbero trasportare germi o batteri. Una volta all’interno del purificatore, questo apparecchio si occupa di distruggere la formaldeide, cioè una dannosa e tossica sostanza chimica presente anche in natura.

E’ proprio questa formaldeide che ha effetti cancerogeni sull’organismo e rischia di produrre gravi danni al corpo umano. Questa sostanza è presente spesso sui mobili e per questo la respiriamo quando ci troviamo all’interno di luoghi chiusi, come può essere ad esempio la nostra casa. I depuratori d’aria distruggono a livello chimico la formaldeide e restituiscono aria sana e purificata.

Ogni modello in realtà ha le sue modalità e soprattutto può differenziarsi per le funzioni. Per questa ragione individuare il purificatore d’aria adatto alle proprie esigenze potrebbe essere più difficile del previsto. Quindi è consigliabile affidarsi ad un sito che riporta le migliori schede tecniche dei vari modelli. Il sito dedicato al miglior purificatore aria è una scelta perfetta per chi è alla ricerca di un portale in grado di confrontare diversi modelli.

Perche’ serve un purificatore d’aria?

Il purificatore o depuratore d’aria serve per rendere pulita e sana l’aria, come abbiamo già precedentemente detto. Ma a questo punto sorge spontaneo domandarsi se davvero l’aria delle nostre abitazioni sia così nociva e dannosa tanto da essere considerata inquinata. La risposta sicuramente ci sorprenderà.

Infatti, negli ultimi anni sono stati molteplici gli studi che si sono occupati di analizzare la qualità dell’aria nelle abitazioni private. I risultati hanno portato ad affermare che l’aria di casa, cioè del luogo in cui trascorriamo circa più della metà delle nostre giornate, è decisamente più inquinata rispetto all’aria esterna. Nelle abitazioni infatti sono presenti le stesse sostanze che troviamo anche all’esterno, come l’ozono e il PM10. In più, essendo un luogo chiuso si verifica l’effetto di intrappolamento, per cui queste sostanze dannose e inquinanti rimangono intrappolate e non riescono a fuoriuscire.

A tutto ciò, dobbiamo anche aggiungere la presenza di elementi inquinanti propri di ogni abitazione. Basti pensare alla polvere domestica, ai batteri e ai germi che noi stessi portiamo con noi dall’esterno, alla formaldeide che viene rilasciata dai mobili. Si tratta di miliardi di piccole particelle che noi costantemente respiriamo senza nemmeno rendercene conto.
Tutto queste rende le nostre abitazioni dei luoghi inquinati e possiamo andare a combattere questo fenomeno sia arieggiando frequentemente la casa sia acquistando un purificatore d’aria.

Purificatore d’aria: la scelta vincente

Proprio l’attuale situazione di emergenza sanitaria ci mostra chiaramente come sia arrivato il momento di prendersi maggiormente cura di se stessi e della propria salute, anche in quei luoghi in cui ci sentiamo al sicuro. Per questa ragione è importante valutare l’acquisto del miglior purificatore dell’aria così da permettere una depurazione ottimale e completa dell’aria delle nostre abitazioni.